Monte Campione 2171 m – Monte Campioncino 2102 m
7 Dicembre 2019 da Fondi 1260 m (Schilpario)
difficoltà: MR


Visualizza mappa ingrandita

Da Bergamo seguire la strada della Valseriana in direzione del Passo della Presolana, scendere in Val di Scalve e risalire a Schilpario. Prendere quindi la strada che conduce al Passo del Vivione che dopo pochi chilometri non è più percorribile dalle automobili nella stagione invernale. Parcheggiare nello spiazzo nei pressi della sbarra in località Fondi, 1260 m.

Percorrere la strada asfaltata tagliando dove possibile i vari tornanti per inoltrarsi con pendenze sempre modeste nel fitto bosco di abeti in direzione del passo del Vivione.
Superato il rifugio Bagozza deviare a destra per il Passo Campelli. Usciti dal bosco ci si ritrova nella splendida conca dei Campelli con diritto davanti a noi il Monte Campione ed il Campioncino. Procedendo nella conca e sempre con pendenze contenute arrivare al passo Campelli 1890 m e al vicino rifugio Campione.
Procedere in diagonale verso la cresta est del Monte Campione e risalirla senza difficoltà fino alla cima a 2171 m.
Scendere per la via di salita fin dove è possibile, per poi tagliare il versante sud della montagna in modo tale da raggiungere la dorsale sud est del Campioncino che in breve, con un ultimo tratto un più ripido, porta alla croce di vetta a 2102 m.
Per la discesa ripercorriamo la dorsale fino a quando questa perde pendenza e sembra appiattirsi. Qui la abbandoniamo per scendere con percorso libero lungo il ripido ma semplice fianco sud del Campioncino fino a raggiungere le tracce dell’itinerario di salita al passo.

Due cimette facili per una ciaspolata veloce, sicura e direi quasi banale, ma nel contesto delle bellissime dolomiti della Val di Scalve. Stupenda anche l’intera vallata disseminata di pascoli e fitti boschi di conifere!


               

Privacy Policy e Disclaimer